Passeggiata con il cane | 4 super consigli!

Chi ha un cane (o cucciolo) lo sa bene! La passeggiata con il cane è uno dei momenti più importanti della sua giornata. Andare a spasso con il cane è molto di più che una semplice pausa bagno.

Camminare con il cane permette al tuo amico peloso di fare esercizio fisico e stimolare la sua mente, oltre che controllare la zona della passeggiata e la presenza di altri cani.

Indice dei contenuti

Perché fare trekking con il cane?

Fare trekking con il cane non serve solo ad assicurarsi che il tuo cucciolo non bagni poi il salotto, ma fare una lunga passeggiata con il vostro cane offre molti altri benefici!

Una passeggiata con il cane regolare è di vitale importanza anche per la salute del tuo migliore amico. L’obesità nei cani è associata infatti a una serie di disturbi medici, tra cui osteoartrite, malattie cardiovascolari, malattie del fegato, ecc.

Camminare a lungo con il cane può rendere il tuo cucciolo molto felice! I cani amano controllare gli odori e non vedono l’ora di passare del tempo con te. Un cane che non riceve sufficiente esercizio può facilmente annoiarsi o diventare distruttivo. Ecco perché è importante fare trekking con i cani.

Qui sotto troverai 4 super consigli da tenere a mente per assicurarti una passeggiata con il cane perfetta.

1. La passeggiata con il cane non è solo una pausa bagno!

L’abbiamo già detto: la passeggiata con il cane non è una semplice pausa bagno. I cani scelgono bene dove fare i propri bisogni e possono rigirare lo stesso posto più volte prima di trovare il punto giusto.

Il posto scelto sarà importante per comunicare con il resto del mondo! Infatti, i cani usano la loro urina per segnalare la loro presenza agli altri cani. L’odore dell’urina degli altri cani è come un identikit: dice al cane tutto sugli altri cani della zona, compreso il loro sesso, età e salute.

Durante le tue escursioni con il cane, vedrai il tuo cucciolo tutto preso ad annusare ogni posto in cui gli altri cani hanno urinato, in modo da poter “sovrascrivere” la zona con la propria “firma”.

Questo è l’equivalente dei graffiti umani, che dicono: “Sono stato qui!”. I cani maschi, in particolare, si affanneranno per sollevare la loro zampa il più in alto possibile e portare la loro urina all’altezza del naso degli altri cani.

passeggiata con il cane
Graffito passeggiata con il cane

Se urina o feci non sono sufficienti, i cani a volte posso graffiare il terreno per sottolineare ulteriormente il loro messaggio. Oltre all’indizio visivo, i cani usano ghiandole speciali tra le dita dei piedi per lasciare ulteriori odori sul terreno: il segnale arriverà forte e chiaro!

Come vedi i cani si impegnano molto quando sono fuori: non è, come si dice, una “passeggiata”!

Tutto questo cercare, annusare e grattare richiede concentrazione e tempo. Non mettere fretta al tuo cane: sii paziente e dai l’opportunità al tuo amico di annusare e lasciare i suoi messaggi. Questo ti aiuterà a trarre il massimo dalle passeggiate con i cani!

2. A spasso con il cane annusando ed esplorando

Se senti un odore, stai certo che il tuo cane lo sentirà 100 volte di più di te! I cani hanno infatti molti più recettori olfattivi degli uomini e hanno anche un’area molto più grande del loro cervello dedicata al senso dell’olfatto. È quasi impossibile immaginare la complessità delle informazioni che raccolgono con il loro naso!

Mentre noi ci rilassiamo fermandoci ad annusare fiori o incensi, per il cane annusare (mentre è in passeggiata) è come una “giostra” di emozioni! I cani sperimentano IL MONDO attraverso il loro naso, e proprio come noi ci guardiamo intorno per ammirare il paesaggio, loro vogliono annusare tutto ciò che li circonda.

Se trascini il tuo cane lontano da un odore interessante, o continui a camminare con il cane attaccato a te per tutta la passeggiata, gli impedisci di cogliere a pieno tutto ciò che lo circonda e diminuisce la stimolazione mentale che una passeggiata con i cani può fornire.

Appena si esce da casa, alcuni cani vengono “governati” dai loro nasi e non pensano ad altro mentre sono su una pista olfattiva! Un buon addestramento può aiutare a ritrovare la concentrazione durante la passeggiata e non perdersi di continuo.

 Passeggiate con i cani
Passeggiate con i cani tra i fiori

Considera l’idea di insegnare al tuo cane fin da cucciolo segnali come “Guarda” o “Lascia” per distogliere la mente dall’odore e riportare la loro attenzione su di te.

Ovviamente, ricompensa poi gli intervalli di camminata al guinzaglio con frequenti sessioni “libere”: lascia che il tuo cane annusi ed esplori il territorio. Questo per aiutarlo a mantenere un buon comportamento durante la camminata.

3. Camminare con il cane senza tirare il guinzaglio

Per seguire tutte quelle irresistibili tracce odorose, i cani trascinano i loro padroni il più velocemente possibile! Anche se proviamo a tirare il guinzaglio, la risposta più comune che otterremo sarà quella che il cane spingerà dalla parte opposta. E in questo gioco di tiro alla fune, soprattutto con un cane grande e forte, a vincere probabilmente sarà il nostro amico peloso.

Questo succede perché i cani hanno un riflesso incondizionato di “opposizione”, che significa che se si tira il guinzaglio, si opporranno alla direzione di tiro. Se si cerca di trascinarli, i cani si bloccano e smettono di camminare. Non vederla però come una questione di testardaggine: è semplicemente il modo in cui il loro corpo risponde naturalmente!

D’altra parte, tutta quella pressione sul guinzaglio non fa bene alla loro gola, in particolare per i cani piccoli e più delicati. È anche abbastanza frustrante per il vostro cucciolo il fatto che gli impedite di esplorare. Inoltre, camminare con il cane tirando il guinzaglio non gli fornisce alcuna indicazione su cosa volete che faccia!

Camminare con il cane
Camminare con il cane che si oppone

Se il cane tira, puoi insegnargli a camminare con un guinzaglio sciolto attuando diverse strategie. Per esempio, ti puoi fermare e cambiare direzione ogni volta che ti precede. Quando poi si gira per raggiungerti, premialo con una piccola ricompensa (una deliziosa crocchetta?) e…ricomincia la sessione di trekking con il cane!

L’ideale è andare a spasso con il cane solo quando il guinzaglio è allentato. È più facile fare escursioni con il cane quando il tuo amico non sente una continua pressione alla gola e difficilmente smetterà di camminare!

Se il tuo cane tira con decisione, nel mentre lavori per educare il tuo cucciolo a camminare in modo “educato”, prendi in considerazione l’uso di una comoda pettorina per cane.

4. Organizza una super passeggiata!

Una semplice passeggiata con il cane può trasformarsi, con una giusta preparazione, in una vera e propria attività di trekking con il cane. Una giusta organizzazione renderà le tue escursioni con il cane più divertenti e piene di vitalità!

Per prima cosa assicurati che il tuo equipaggiamento (incluso il guinzaglio per il cane e le scarpe da passeggio) sia adatto e non causi lesioni. Se hai in mente di fare una passeggiata impegnativa con il cane in estate, proteggi te stesso e il tuo cane dal calore eccessivo e dalle scottature.

Assicurati che entrambi beviate molta acqua prima, durante e dopo la passeggiata. Nella tua borsa non deve mancare dell’acqua fresca da bere per te e per il tuo cane (puoi anche portare una ciotola o simile per il tuo amico peloso).

Ah! Non dimenticarti di portare giochi e premietti (crocchette!) per alternare momenti di passeggiata con il cane al guinzaglio a… sessioni di corsa libera e sfrenata nel verde, a rincorrere palline o freesbe.

Le passeggiate con il cane sono anche ottimi momenti per socializzare (sia per te che per il tuo cucciolo!). Lascia che il tuo cane si avvicini e faccia conoscenza con altri cani. I due nuovi amici potranno condividere una ciotola di acqua fresca o una corsa fianco a fianco nel rincorrere palline nei prati.

Camminare con il cane fa bene anche a te!

Eh sì! Abbiamo parlato dei benefici che una bella passeggiata può dare al tuo cane, ma anche tu puoi stare meglio dopo aver fatto trekking con il cane.

I numerosi benefici includono: migliore forma fisica cardiovascolare, pressione sanguigna più bassa, muscoli e ossa più forti (costruiti attraverso numerose escursioni con il cane!) e diminuzione dello stress.

Le persone che vanno a spasso con il cane sono anche viste dagli altri come amichevoli e disponibili!

Infine, una bella passeggiata con il cane rafforzerà ulteriormente il vostro rapporto e il suo amore incondizionato non potrà fare altro che avere effetti benefici sulla tua salute mentale (e autostima).

Passeggiata con il cane
Passeggiata con il cane: missione compiuta!

Conclusione

Ti è piaciuto questo articolo relativo alla passeggiata con il cane? Eccone altri che parlano di giochi per cani: