Come Spaventare i Cani | 8 Cose che Disturbano il Cucciolo

Nei nostri articoli abbiamo trattato come tranquillizzare un cane troppo agitato, ma spesso è utile sapere anche il contrario: come spaventare i cani! Questo per capire meglio come dobbiamo comportarci con i nostri migliori amici pelosi!

Come spaventare i cani
Come spaventare i cani

Indice dei contenuti

Come spaventare i cani?

I cani sono animali molto sensibili e possono essere facilmente spaventati da cose che noi umani consideriamo normali. Ecco come spaventare i cani con 8 cose che possono far paura ai nostri cuccioli.

1. I rumori forti: i cani hanno un udito molto più sviluppato del nostro e per questo possono essere spaventati da rumori forti come i tuoni o i petardi. Come spaventare i cani? Semplice, usa i fuochi d’artificio a capodanno. Ma se giustamente non vuoi traumatizzare il tuo cucciolo tienilo lontano da questi rumori molesti!

2. Le persone sconosciute: i cani sono animali sociali ma possono essere guardinghi nei confronti di estranei, soprattutto se questi si avvicinano troppo alla loro proprietà o al loro territorio.

3. Gli altri animali: anche se sono abituati a vivere in famiglia con altri cani o gatti, possono avere paura di incontrare altri animali selvatici come scoiattoli, volpi o procioni.

4. L’acqua: molti cani non amano l’acqua e possono aver paura di bagnarsi. Questo è particolarmente vero per i cani di piccola taglia che hanno meno forza nelle zampe e nella muscolatura. Non sarà facile fargli fare un bagnetto, o anche solo fare una passeggiata sotto la pioggia.

5. La notte: i cani hanno una visione meno sviluppata della nostra e per questo possono avere paura del buio. Potrebbe essere una buona cosa quella di tenere una luce accessa per la notte, per tranquillizzare il tuo cucciolo.

6. I temporali: i cani possono essere spaventati dai temporali perché temono i rumori forti e improvvisi dei tuoni e della pioggia. Inoltre, la luce intensa dei lampi può accecarli temporaneamente.

7. Le macchine: i cani possono avere paura delle macchine soprattutto se non sono abituati ad esserne circondati. Il rumore e il movimento repentino delle vetture possono infatti metterli a disagio e spaventarli.

8. I vestiti: molti cani non amano indossare vestiti o cappotti perché li rendono scomodi e limitano i loro movimenti. Inoltre, alcuni materiali come il nylon o il pile possono irritare la loro pelle sensibile.

Quali odori tengono lontani i cani?

I cani sono animali molto sensibili anche all’olfatto e possono tenersi lontano da alcuni odori. Se si vuole che un cane stia alla larga da qualcosa, è importante scegliere l’odore giusto.

Alcuni degli odori che tengono lontano i cani sono:

  • aglio
  • cipolla
  • peperoncino
  • limone
  • pompelmo
  • menta
  • eucalipto

Questi sono solo alcuni esempi, ma ce ne sono molti altri. L’importante è scegliere un odore forte e pungente che il cane non trovi piacevole.

Come allontanare un cane randagio?

Randagi e cani di proprietà sono generalmente molto simili, ma ci sono alcune differenze importanti tra loro. I cani di proprietà vengono addestrati e socializzati, il che significa che sono meno propensi a essere aggressivi verso le persone e altri animali. I randagi, d’altra parte, non hanno ricevuto questo tipo di formazione, il che significa che potrebbero essere più difficili da gestire. Se si incontra un cane randagio, è importante prestare attenzione ai seguenti consigli per allontanarlo nel modo più sicuro possibile.

1. Resta calmo e non correre. I cani sono animali molto sensibili alle emozioni umane, quindi se ti mostri spaventato o arrabbiato, è probabile che reagiscano in modo aggressivo. Invece, cerca di mantenere la calma e parla in tono tranquillo. Se puoi, mettiti in una posizione neutrale, come seduto per terra, in modo da sembrare meno minaccioso.

2. Non guardare negli occhi del cane. Guardare un cane dritto negli occhi può essere interpretato come un segno di sfida e potrebbe scatenare un attacco. Invece, cerca di guardare altrove, come ad esempio il suolo o il cielo.

3. Non toccare il cane. I cani randagi non sono abituati alle persone e potrebbero percepire il tuo tocco come minaccioso. Inoltre, potresti essere morsicato se provi a toccarlo senza il suo permesso.

4. Offri del cibo al cane. Questo è un buon modo per calmare un cane randagio ed eventualmente guadagnare la sua fiducia. Offrigli del cibo dal tuo pranzo o dalla tua borsa, ma assicurati di farlo lentamente e con cautela. Non gettare il cibo verso di lui o lei potrebbe percepirlo come un gesto aggressivo.

5. Allontanati lentamente. Una volta che hai offerto del cibo al cane e sembra averlo accettato, puoi cominciare ad allontanarti lentamente. Continua a parlare in tono tranquillo mentre ti allontani finché non sei fuori pericolo.

Conclusione

Ti è piaciuto questo articolo su come spaventare i cani? Eccone altri che parlano di curiosità: